Home / News / Eventi / Eventi / Biblioteca Baldini / Incontro con Cinzia Lisi

Incontro con Cinzia Lisi

***    ***   ***

Alla Baldini…Ascoltare, conoscere, curiosare

***    ***   ***

 

 

 

Sabato 24 febbraio, ore 17

presentazione del volume di

Cinzia Lisi

La vicenda letteraria di Giuliana Rocchi

(Maggioli editore, 2018)

Insieme all’autrice interviene

Tiziana Mattioli

(docente Università di Urbino,  autrice dell’introduzione al volume).

Annalisa Teodorani

legge le poesie di Giuliana Rocchi

 

Presentazione del volume: 

Giuliana Rocchi ha sempre rifiutato per sé l’appellativo di poetessa. Costretta a lasciare la scuola in IV elementare, ha coltivato la passione per la poesia dialettale sulle orme del padre, come mezzo per riscattarsi da una vita di lavoro e di fatiche. “Coértipoérsi” chiamava i foglietti volanti su cui scriveva le sue “zirudèle” e “satri”. E forse tali sarebbero rimaste se non avesse incontrato Rina Macrelli, intellettuale femminista e animatrice della straordinaria stagione culturale del “Circal de giudéizi”, in cui sono cresciuti tutti gli altri grandi poeti santarcangiolesi, a cominciare da Guerra e Pedretti, le cui voci a tratti risuonano nella lingua arcaica e profonda della Rocchi. Il volume ricostruisce, attraverso l’analisi attenta di materiali originali di archivio, la storia di questo incontro e dei frutti che ha dato sul piano letterario, con la trasformazione delle carte perse di Giuliana in poesia esistenziale moderna ed impegnata, fino alla pubblicazione delle raccolte che testimoniamo uno straordinario percorso di crescita umano e poetico.

Cinzia Lisi è nata e vive a Santarcangelo. Ha conseguito una prima laurea in Lingue e Letterature Straniere Moderne presso l’Università di Bologna con una tesi glottologica sugli atti linguistici e l’analisi della lingua in contesto conversazionale. Successivamente, dopo aver ottenuto l’abilitazione all’insegnamento, si è laureata in Tradizione e Interpretazione dei Testi presso l’Università di Urbino, dove ha approfondito lo studio della poesia dialettale santarcangiolese con un lavoro filologico su materiali d’archivio. Dal 2000 insegna Lingua e Civiltà Inglese nella scuola secondaria. Attualmente lavora presso il Liceo Cesare-M. Valgimigli di Rimini