Home / Poli / Istituti / Santarcangelo dei Teatri

Santarcangelo dei Teatri

festival santarcangeloNato nel 1971 con forte impeto politico il Festival di Santarcangelo si denomina da subito “Festival Internazionale del Teatro in Piazza” e sotto la direzione artistica del regista romano Piero Patino – chiamato dall’allora sindaco Romeo Donati e dal consigliere comunale Flavio Nicolini – volle tessere nelle maglie dell’arte teatrale le istanze legate ai movimenti del Sessantotto e il folklore insito nella tradizione culturale della terra in cui l’evento nasceva, quella Romagna che è già nutrimento di illustri visionarietà.

La piccola Santarcangelo, arroccata su una collina a pochi chilometri dall’Adriatico e successivamente denominata “cittadella del teatro”, è diventata da allora palcoscenico di un incessante laboratorio di linguaggi e di idee; un piccolo paese, che non essendo dotato di un teatro, si è fatto esso stesso teatro, con le piazze, le contrade e l’antico sferisterio come scena di spettacoli che hanno segnato la storia teatrale contemporanea.

Santarcangelo – per vocazione “terra di poeti” (ha dato i natali, tra gli altri, a grandi artisti come Raffaello Baldini, Nino Pedretti e Tonino Guerra) – è oggi “Santarcangelo dei Teatri”, un nodo centrale per la scena internazionale che sempre di più nel corso degli anni ha unito un forte senso di necessità dell’arte alla determinante ricerca di un rapporto col pubblico e con gli spazi del teatro.


www.santarcangelofestival.com